Chiamaci +39 051 0337359
Accedi

Hai perso la password?

regolamento europeo dati personali, bologna, adeguamento gdpr

Obbligo di adeguamento

L’efficacia operativa del nuovo Regolamento UE 2016-679 sulla protezione dei dati personali, a far data dal 26 maggio 2018 (di seguito GDPR), impone a tutte le aziende la necessità di interventi sulla propria organizzazione aziendale per risultare conformi alle nuove leggi ed evitare di incorrere nelle pesantissime sanzioni previste dalle Autorità di Controllo.

E’ quindi importante che ogni azienda faccia il punto della situazione del proprio sistema per la gestione e protezione dei dati, per capire cosa cambia col nuovo GDPR e come adeguarsi in tempo.


Qui di seguito la definizione di dato personale:

Qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»). Si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale.


Gli interventi, affinché un’azienda operi in conformità al GDPR, coinvolgono chiunque tratti dati personali di clienti, fornitori, dipendenti, soci e altro e variano quindi in funzione di:


  • Tipologia di attività aziendale e dimensioni dell’azienda
  • Tipologia di dati personali trattati
  • Strumenti informatici utilizzati dall’azienda
  • Procedure eseguite nel trattamento dei dati, sia cartacei che informatici
  • Soggetti, interni ed esterni, coinvolti formalmente e di fatto nel trattamento
gdpr, general data protection, regolamento europeo, consulenza Bologna

Le aziende hanno quindi l’obbligo di adottare misure di sicurezza idonee a ridurre al minimo i rischi di distruzione, perdita, accesso non autorizzato o trattamento dei dati personali non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

L’infrazione o la non conformità al Regolamento espone le aziende a sanzioni pecuniarie fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato mondiale.

Il TEAM DI JUST CONSULTING è costituito da professionisti esperti in ambito legale, informatico e di organizzazione aziendale in grado di analizzare ed individuare soluzioni personalizzate ed adeguate agli scenari aziendali sia in termini organizzativi ed informatici che adempimenti documentali.

L’attività e le competenze tecniche sono volte alla tutela del Know-how e dell’attività aziendale dai reali rischi dovuti a negligenza, errori o atti dolosi.

Il supporto alle aziende è sia nell’implementazione di misure minime di sicurezza che nell’aggiornamento continuo del sistema, fino all’assistenza legale ed informatica in caso di controlli da parte delle Autorità Competenti.

L’attività in campo prevede:


Analisi preliminare e personalizzata della configurazione aziendale, condotto da professionisti legali e di informatici esperti in materia, per definire esattamente le procedure necessarie per raggiungere la conformità al GDPR, sia di tipo legale/amministrativo, sia di tipo operativo/informatico, con rilascio di un report finale di analisi

Attività di assistenza per l’implementazione delle misure di sicurezza preventive e di miglioramento, finalizzate all’abbattimento dei rischi, e redazione documentale, supportata da professionisti in ambito legale, amministrativo ed informatico

Formazione personalizzata alle figure aziendali coinvolte, anche presso la sede aziendale

La nomina del Data Protection Officer (DPO), responsabile per la protezione dei dati;

Individuazione di fonti di finanziamento per sostenere i costi delle attività da svolgere