Chiamaci +39 051 0337359
Accedi

Hai perso la password?

E’ Online il nuovo modello OT23 per la riduzione del tasso medio di tariffa.

Pubblicato sul sito dell’INAIL, l’OT23 sostituirà lo storico precedente modello OT24 utilizzato per la richiesta di riduzione del tasso medio di tariffa Inail. Tra le novità più interessanti spuntano gli interventi migliorativi per il reinserimento lavorativo degli infortunati da lavoro e l’inclusione dell’adozione delle prassi di riferimento, validate nel 2018, per imprese del settore edilizio e per le micro e piccole imprese artigiane.

Il nuovo modulo, insieme alla documentazione probante in allegato, deve essere presentato in modalità telematica entro il 29 febbraio 2020 da parte delle aziende che abbiano adottato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia.

L’OT23 verrà obbligatoriamente utilizzato anche per le aziende rientranti nel primo biennio di attività; inoltre, per i primi 2 anni di attività della PAT, la riduzione applicata sarà nella percentuale fissa dell’8%.

Dopo il primo biennio di attività, la riduzione del tasso, prevista dal D.M. 3/03/2015, è riconosciuta come di seguito specificato:

  • 28% per aziende fino a 10 lavoratori
  • 18% da 10 a 50 lavoratori
  • 10% da 51 a 200 lavoratori
  • 5% per aziende oltre 200 lavoratori

Restano sempre validi i prerequisiti quali regolarità contributiva, assicurativa e disposizioni obbligatorie in materia di sicurezza ed igiene negli ambienti di lavoro.