Approccio metodo Lean, lean office, lean manufacturing, lean e riorganizzazione aziendale

La Lean è un approccio oggi considerato irrinunciabile da moltissime PMI. Infatti, grazie alla strategia operativa dell’approccio lean, le aziende aumentano la loro capacità di innovare e dunque di competere nel mercato.

Il Lean thinking è una metodologia alternativa e snella che, indipendentemente dal settore o dalle dimensioni dell’organizzazione, permette di sviluppare in azienda una mentalità e un approccio finalizzato al benessere e alla produttività riducendo al minimo risorse, tempo, energia e fatica.

Cos’è l’approccio lean

L’approccio lean è una modalità di gestione che prevede la ri-progettazione e il miglioramento dei processi aziendali finalizzata ad aumentare l’efficacia e l’efficienza di processi aziendali.

Un approccio snello (lean) al lavoro permette di:

  • capire cosa realmente succede nel luogo in cui viene creato il valore (comunemente noto come Gemba)
  • migliorare i processi di creazione e consegna di prodotti/servizi
  • sviluppare e responsabilizzare le persone attraverso la risoluzione dei problemi e la condivisione dei metodi di lavoro ottimizzati
  • coinvolgere il personale nell’implementazione delle attività di miglioramento

In breve, l’approccio Lean serve ad analizzare e distinguere attività a valore aggiunto dalle attività non a valore aggiunto, ovvero gli sprechi (muda in giapponese) che devono essere ridotti o eliminati dal processo di lavoro.

Quali sono i principi guida per la gestione lean?

Il metodo Lean è un percorso che porta alla semplificazione dei processi in tutta l’azienda con il raggiungimento della massima efficienza. Ossia, a creare maggiore profitto attraverso il miglioramento dei processi interni ed esterni all’azienda.

I 5 concetti fondamentali su cui si fonda l’approccio Lean sono:

  • Aumentare il livello di soddisfazione dei clienti
  • Individuare tutti i passaggi nel flusso di valori, eliminando quelli che non contribuiscono alla creazione di valore
  • Eliminare gli sprechi: nelle categorie di trasporto, scorte/magazzino, movimento, tempi di attesa, processi inutili, sovrapproduzione ecc.
  • Produzione guidata dalla domanda
  • Miglioramento continuo: cercando di raggiungere una situazione in cui il valore viene creato senza sprechi. In giapponese kaizen, indica l’approccio scientifico e trasversale che l’azienda adotta nei confronti di ogni processo e attività, mirato al continuo miglioramento di ciascuno di essi. Ha l’obiettivo di alzare gli standard aziendali e garantisce la sostenibilità del miglioramento stesso.

Tutti questi concetti devono essere adottati all’interno dell’intera organizzazione coinvolgendo ogni livello organizzativo e in ogni processo aziendale, favorendo la creazione e la diffusione di comportamenti virtuosi mirati al miglioramento.

Quali sono i benefici dell’approccio lean?

L’obiettivo principale dell’approccio lean è l’aumento dell’efficienza ed efficacia in azienda attraverso l’ottimizzazione di tutto il flusso del valore, dalla produzione alle attività di ufficio, fino alla consegna dei prodotti.

Un vantaggio, spesso sottovalutato, è il miglioramento del clima organizzativo. Infatti, le persone che lavorano in aziende Lean sono spesso persone motivate, non lavorano in situazioni di continuo stress ed emergenza, e vedono valorizzate le proprie competenze. Questo succede perché l’approccio lean prevede un coinvolgimento attivo e costruttivo di tutte le persone coinvolte in azienda.

Inoltre, la Lean permette di fare miglioramenti continui con investimenti limitati e, quindi, rende sostenibile il miglioramento.

In quali ambiti si possono applicare i concetti lean?

Il 60% delle attività che vengono svolte in azienda, in qualunque processo produttivo (inclusi quelli di servizi o negli uffici), sono sprechi, ossia sono attività che vengono fatte senza una gestione controllata e “strategica” delle attività.

(Fonte: Istituto di ricerca americano Lean Enterprise Research Centre – LERC)

L’approccio lean consiste nel ri-analizzare attentamente il processo di creazione del valore in azienda per poi attuare solo azioni e investimenti efficaci, eliminando invece quelli che non creano valore aggiunto.

Spesso si tratta di piccoli cambiamenti in grado di generare grandi risultati in termini di riduzione delle ore lavorate, di consumo di materie prime, dei costi di magazzino, ma anche nelle attività degli uffici (lean office), nella gestione della catena di fornitura (lean supply chain), nelle attività di marketing (lean marketing), nella gestione dei flussi finanziari (lean accounting).

Un approccio innovativo come quello Lean può aiutare tutte le tipologie di aziende a ripristinare le economie di mercato su livelli auspicabili e portare ripercussioni positive sul sistema imprenditoriale.

Migliora la tua efficienza aziendale con la Lean Transformation

La trasformazione aziendale è un percorso necessario per spostare l’azienda dalle vecchie logiche organizzative, non più al passo coi tempi, verso uno stato futuro desiderato.

Contattaci per un primo appuntamento di analisi fattibilità per la tua azienda!

    Nome e Cognome*

    La tua email*

    Oggetto*

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali

    Ricevi le ultime News!