Le 8 certificazioni aziendali più richieste: ISO 9001, ISO 45001, ISO 14001, ReMade in Italy, PEFC e FSC, SA 8000, EN 1090, sistemi di gestione, qualità, ambiente, sicurezza, certificazione etica

Ottenere delle certificazioni aziendali significa aumentare il valore e la competitività dell’azienda sul mercato, poiché dimostrano al cliente e ai fornitori il costante impegno verso i lavoratori e la crescita aziendale.

I clienti, sempre più attenti, chiedono alle aziende una maggiore attenzione alla qualità, all’ambiente e all’impegno sociale. Per questo, ottenere certificazioni aziendali come la ISO 9001, ISO 45001, ISO 14001, ReMade in italy, PEFC e FSC, SA 8000, UNI EN 1090, può significare ottenere un grosso vantaggio competitivo e per aprirsi una nuova strada sul mercato.

Vediamo insieme queste certificazioni e perché possono accrescere il valore del proprio business.

Certificazione qualità: ISO 9001

Definita dall’International Organization for Standardization (ISO) per i Sistemi di Gestione per la Qualità (SGQ), la certificazione ISO 9001 è una norma di gestione, riconosciuta a livello mondiale, che attesta l’attenzione e la qualità dell’azienda.

Uno strumento utile per il processo di riorganizzazione e monitoraggio del metodo di lavoro interno, che consente un controllo delle attività aziendali ottenendo benefici come: riduzione dei costi e miglioramento del rapporto con clienti e fornitori.

La norma ISO 9001 non è una certificazione obbligatoria ma, certificando i processi aziendali si esprime l’impegno costante dell’azienda verso il miglioramento l’ottimizzazione della propria organizzazione, così da accrescere anche la fiducia degli Stakeholders verso l’azienda.

Due dei tanti vantaggi possono essere:

  • la possibilità di identificare facilmente le aree da migliorare grazie ad una migliore interazione dei processi organizzativi
  • individuare facilmente le risorse necessarie per migliorare l’efficienza aziendale.
  • applicazione del Risk Based Thinking per la business continuity

Certificazione aziendale sulla sicurezza: ISO 45001

Pubblicata il 12 marzo 2018, la norma ISO 45001 rappresenta un punto di svolta, in quanto primo standard riconosciuto a livello internazionale per sistemi di gestione della sicurezza e salute sul lavoro.

La certificazione ISO 45001 ha l’obiettivo di aiutare le aziende a provvedere a creare un ambiente di lavoro sicuro, riducendo i fattori che rappresentano un pericolo per l’ambiente lavorativo e la salute dei lavoratori. Un sistema di gestione che detta le indicazioni che permettono alle aziende di organizzare un luogo di lavoro sicuro, così da prevenire infortuni e malattie correlate al lavoro.

I principali vantaggi della certificazione ISO 45001:

  • Significativa riduzione dei costi dovuti a infortuni e malattie derivati da una cattiva gestione della sicurezza
  • Accesso a sgravi sul premio assicurativo INAIL

La norma ISO 45001 sostituirà la BS OHSAS 18001:2007 che dal 12 marzo 2021 non è più valida.

Certificazione ambiente: ISO 14001

Negli ultimi anni l’attenzione verso il rispetto dell’ambiente e la riduzione dell’inquinamento è cresciuta costantemente. Con esso è cresciuto anche l’impegno delle aziende che condividono questi obietti, promuovendo temi di sostenibilità ambientale.

La norma ISO 14001 definisce un “Sistema di gestione Ambientale” al fine di soddisfare la responsabilità dell’azienda alle conformità legislative e volontarie nello sviluppo e l’attuazione di obiettivi in ottica ambientale.

  • Ottimizzazione di risorse e processi
  • Ottimizzazione risorse energetiche
  • Riduzione dell’inquinamento
  • Vicini al consumatore attento

Non è una norma obbligatoria ma, le norme legislative sempre più stringenti, incoraggiano le aziende verso la promozione di uno sviluppo ecosostenibile che consente di mostrare una nuova sensibilità a tematiche ambientali.

Consulenza sistemi di gestione, qualità, iso 14001, iso 45001, iso 9001

Approfondisci i nostri servizi sui sistemi di gestione

Supporto e approccio customizzato per dare prestigio al brand, migliorare le performance aziendali, ridurre sprechi e costi attraverso sistemi di gestione su misura ed efficienti!

ReMade in Italy

ReMade in Italy, la prima certificazione italiana che premia l’industria del riciclo, riconosciuta da Accredia e conforme al Codice Appalti (D.Lgs. 20/2016), e prevista anche nei Criteri ambientali minimi (CAM).

Questa certificazione permette alle organizzazioni di dichiarare il contenuto proveniente dal riciclo all’interno di un materiale semilavorato o prodotto finito.

I prodotti certificati garantiscono la massima affidabilità, tracciabilità e innovazione.

Alcuni dei vantaggi per le aziende:

  • Incentivi e sgravi fiscali per i prodotti certificati, come la plastic tax
  • L’individuazione dei prodotti innovativi in ottica di economia circolare
  • Fornire informazioni utili e autorevoli sul materiale/prodotto sostenibile acquistato

Certificazioni sulle gestione responsabile delle foreste: FSC e PEFC

FSC e PEFC sono due sistemi di certificazioni volontaria, riconosciute a livello mondiale, con l’obiettivo di garantire la gestione responsabile delle foreste e dei prodotti derivati.

FSC, Forest Stewardship Council, è un’organizzazione indipendente e senza scopo di lucro che, dal 1993, fornisce uno schema con lo scopo di migliorare la gestione delle foreste in tutto il mondo. La certificazione FSC garantisce uno sfruttamento sostenibile delle foreste e la tracciabilità dei prodotti che ne derivano.

PEFC, Programme for Endorsement of Forest Certification schemes, è un’associazione no profit che dal 1998, promuove una gestione responsabile e sostenibile delle foreste. Grazie alla certificazione PEFC, le aziende garantiscono che il legname non sia stato tagliato illegalmente e che non venga minacciata la conservazione della foresta, che non siano stati violati i diritti degli indigeni o introdotti organismi geneticamente modificati.

Le aziende che ottengono queste certificazioni possono riportare il relativo marchio sui prodotti realizzati o commercializzati, a dimostrazione che le parti in legno siano riconducibili a foreste gestite responsabilmente e/o materie prime riciclate.

Certificazione etica: SA 8000

La certificazione SA 8000, anche nota come “certificazione etica”, è nata dall’esigenza delle aziende di distinguersi per il loro impegno nella valorizzazione e la tutela dei lavoratori e delle condizioni di lavoro.

Infatti, per richiedere la certificazione, l’azienda, i fornitori e subfornitori, devono garantire la tutela delle condizioni dei lavoratori: rispetto dei diritti umani, non utilizzo di lavoro minorile, salute e sicurezza dei lavoratori, valorizzazione, formazione e crescita.

Riconosciuta a livello mondiale, la norma SA 8000, privilegia i prodotti e servizi delle aziende che aderiscono a questo standard di responsabilità sociale.

La certificazione SA 8000 ha molti vantaggi, tra i quali:

  • maggiore fiducia dei consumatori
  • maggiore tutela dei lavoratori
  • controllo della responsabilità sociale anche nella catena dei fornitori
  • maggiore trasparenza e miglioramento dell’immagine aziendale nel mercato di riferimento

In breve, grazie alla certificazione SA 8000 le aziende possono dimostrare ai propri clienti e fornitori il rispetto dei valori e dei diritti delle persone impiegate.

Certificazione UNI EN 1090

La certificazione UNI EN 1090, riconosciuta a livello internazionale, è obbligatoria da 1° luglio 2014 per tutti i produttori di componenti e strutture in acciaio o alluminio.

Ad esempio: carpenterie metalliche, aziende produttrici di prodotti laminati, piastre, lamiere, barre, componenti in acciaio utilizzati in strutture di acciaio-calcestruzzo ecc.

Infatti, tutti i produttori di strutture in acciaio o alluminio, dal 1° luglio 2014, hanno l’obbligo della marcatura CE secondo la norma UNI EN 1090.

La norma UNI EN 1090 definisce i requisiti di conformità dei materiali per l’immissione sul mercato UE dei prodotti da costruzione. Ottenuta la certificazione l’azienda potrà apporre la marcatura CE sul proprio componente metallico.

Alcuni dei vantaggi ottenuti della certificazione UNI EN 1090:

  • Poter apporre il marchio CE ai prodotti in acciaio e alluminio e poterli vendere nel mercato UE
  • Entrare nel mercato estero
  • Poter partecipare agli appalti pubblici

Perché richiedere le certificazioni aziendali?

Certificarsi rappresenta un’opportunità per le aziende che vogliono acquisire un metodo per una gestione responsabile, trasparente e qualitativamente più attenta verso i processi interni e la soddisfazione dei propri clienti.

Le certificazioni aziendali proposte rappresentano uno strumento strategico per differenziarsi in un mercato altamente competitivo. Infatti, potrai esplorare nuovi mercati e rispondere ai bisogni di stakeholders sempre più attento ed esigente in termini di: qualità, responsabilità ambientale e sociale.

Inoltre, certificazioni aziendali come la ISO 9001, permettono di ottimizzare tempi e risorse, i processi produttivi interni e migliorare le proprie prestazioni.

In conclusione, le imprese che richiedono queste certificazioni si dimostrano più attente ai bisogni degli stakeholders e ai cambiamenti del mercato, dimostrando e rinnovando il proprio impegno costante nei confronti dei lavoratori e della società.

Quanto costa ottenere una certificazione?

È possibile finanziare le attività inerenti tutte le certificazioni aziendali sopra proposte attraverso il Fondo Nuove Competenze o la Formazione Finanziata.

Vuoi saperne di più?

Compila il modulo sottostante per contattare un nostro consulente!

    Nome e Cognome*

    La tua email*

    Oggetto*

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali

    Resta aggiornato!Non perderti news e offerte.