ReMade in italy, economia circolare, sostenibilità, certificazione, ambiente, consulenza

ReMade in Italy, la prima certificazione italiana che premia l’industria del riciclo.

L’acquisto dei prodotti sostenibili è un tema di particolare importanza. Il Covid-19 e il repentino cambio di abitudini ha imposto anche una maggiore attenzione alla salute e al benessere. Oggi, chi acquista un prodotto sembra tenere conto di quanto le aziende si preoccupano del mondo in cui viviamo, e cosa facciano per il bene dell’ambiente e della sostenibilità.

Cos’è ReMade in Italy?

Fondata nel 2009, ReMade in Italy è un’associazione senza scopo di lucro che promuove a livello nazionale e internazionale i prodotti “made in Italy” derivanti dal riciclo.

Dall’associazione deriva l’omonima certificazione, la prima italiana, nonché l’unico schema di certificazione accreditato per la verifica del contenuto di riciclato in un materiale o bene.

Infatti, grazie a questa certificazione le organizzazioni possono dichiarare il contenuto proveniente dal riciclo all’interno di un materiale semilavorato o prodotto finito, ed è applicabile a tutti i settori produttivi.

I prodotti certificati, possono essere definiti veri e propri “prodotti dell’economia circolare”, poiché garantiscono la massima attenzione da parte del produttore nel gestire le materie che derivano da rifiuti o sottoprodotti.

ReMade in Italy è volta a valorizzare l’industria del riciclo di rifiuti o scarti di produzioni in Italia, certificando dei prodotti che sono affidabili, tracciati e innovativi.

Una certificazione indipendente, riconosciuta da Accredia e conforme al Codice Appalti (D.Lgs. 20/2016), per l’ammissibilità delle certificazioni ambientali nelle gare pubbliche, nonché prevista nei Criteri ambientali minimi (CAM).

La certificazione ha lo scopo di promuovere:

  • lo sviluppo di materiali/prodotti sostenibili
  • le imprese produttrici che attestano la tracciabilità della produzione e la tutela della salute e dell’ambiente

I vantaggi del ReMade in Italy

Alcuni vantaggi per le aziende:

  • Conformità del materiale/prodotto ai Criteri ambientali minimi (CAM)
  • Incentivi e sgravi fiscali per i prodotti certificati, come la plastic tax
  • L’individuazione dei materiali/prodotti, di aziende e istituzioni certificate, come prodotti innovativi in ottica di economia circolare
  • Fornire informazioni utili e autorevoli sul materiale/prodotto sostenibile acquistato
  • Garanzia di affidabilità, tracciabilità e innovazione dei materiali/prodotti
Consulenza ambientale, energia circolare

Approfondisci i nostri servizi sull’ambiente

Adempimenti di legge, supporto su progetti di ecosostenibilità, e ancora analisi del ciclo produttivo e del recupero dei rifiuti in materia di economia circolare.

Chi può richiedere la certificazione?

La certificazione ReMade in Italy può essere richiesta da:

  • aziende, di qualsiasi settore, produttrici di materiali ottenuti attraverso il riciclo
  • aziende di qualsiasi settore economico, produttrici di prodotti realizzati, anche parzialmente, con materiale derivato da operazioni di riciclo o sottoprodotti

Come richiedere e ottenere la certificazione

È possibile ottenere il rilascio della certificazione ReMade in Italy, a seguito di un percorso di verifica di parte terza che attesta l’uso di materiale di recupero o riciclo.

Infatti, la certificazione ReMade in Italy prevede uno schema con regole e procedure atte a verificare l’effettiva tracciabilità e trasparenza del processo produttivo.

Questo schema prevede:

  • un piano di tracciabilità non solo delle materie ma anche dei flussi del processo produttivo
  • un sistema di controllo continuo dei fornitori
  • controllo e classificazione delle materie in ingresso
  • massima trasparenza sulla documentazione a dimostrazione della correttezza dei passaggi

Just Consulting al tuo fianco per ottener la certificazione ReMade in Italy

La Just Consulting ti fornisce supporto durante l’intero percorso per l’ottenimento della certificazione.

I nostri servizi sono articolati in base alle caratteristiche e i bisogni dell’azienda, e consistono in:

  • check-up iniziale di verificare dei requisiti
  • analisi iniziale dei prodotti/materiali
  • verifica del contenuto di riciclato nel prodotto/materiale
  • preparazione dei documenti necessari per la richiesta
  • assistenza, anche tecnica, nell’attività di verifica da parte dell’ente di certificazione
  • revisione e mantenimento della certificazione

Vuoi saperne di più?

Compila il modulo sottostante per contattare un nostro consulente!

    Nome e Cognome*

    La tua email*

    Oggetto*

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali

    Resta aggiornato!Non perderti news e offerte.