Emilia-Romagna, aziende sostenibili, sostenibilità ambientale, consulenza ambientale

Negli ultimi anni si è intensificato l’impegno delle aziende verso scelte sostenibili e l’investimento in strumenti innovativi. Un impegno mosso, soprattutto, da consumatori sempre più attenti e sensibili ai temi etici e ambientali. In quest’ottica, la Regione Emilia-Romagna ha intrapreso un percorso di sviluppo e crescita sostenibile delle imprese territoriali.

A tal proposito, il 14 gennaio 2021 si è costituita “Emilia-Romagna sostenibile 2030”, il coordinamento delle associazioni regionali aderenti all’ASviS, con lo scopo di contribuire all’attuazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile e all’implementazione dell’Agenda 2030 dell’Onu a livello regionale.

L’attitudine al cambiamento emerge anche dall’Indagine sugli investimenti delle imprese industriali dell’Emilia-Romagna, realizzata da Confindustria Emilia-Romagna insieme alle Associazioni e Unioni Industriali della regione.

Potrebbe interessarti: ReMade in Italy: la certificazione italiana che premia il riciclo

Investire nella sostenibilità ambientale

Secondo quest’indagine, nel 2020 il 58% delle imprese hanno realizzato investimenti di sostenibilità ambientale e sociale (nel 2010 solo il 20%).

Il presidente di Confindustria Pietro Ferrari ha dichiarato:

“Per il 60% delle aziende aumentare il grado di sostenibilità sarà una priorità di investimento anche nel 2021.”

La volontà di investire sempre più nello sviluppo sostenibile dimostra come questo impegno etico e sociale sia già ben inserito nelle industrie dell’Emilia-Romagna, che hanno intrapreso, volontariamente, una politica basata sulla sostenibilità che va ben oltre la normativa vigente.

  • Rilevanza strategica
  • Riduzione dei costi
  • Cambiamento vantaggioso della reputazione aziendale verso gli Stakeholders

Sono questi i fattori che hanno portato sempre più imprese a vedere il tema della sostenibilità come un investimento rilevante nelle politiche di sviluppo aziendale.

Inoltre, l’indagine di Confindustria Emilia-Romagna evidenzia come l’80% delle imprese prevedono di affiancare alle strategie sostenibili adottate un’adeguata formazione del personale interno.

Leggi anche: Le 8 certificazioni aziendali più richieste

Aziende leader della sostenibilità in Emilia-Romagna

L’Emilia-Romagna da anni opera per affermare e diffondere sempre più uno sviluppo sostenibile delle imprese territoriali.

Quest’anno, per la prima volta, il Sole 24 Ore e Statista, hanno selezionato le 150 aziende più responsabili e sostenibili d’Italia, tra cui figurano molte aziende dell’Emilia-Romagna.

In particolare, l’analisi ha riguardato tre aree della responsabilità sociale d’impresa (CSR):

  • Ambientale
  • Sociale
  • Governance aziendale

La sostenibilità non dev’essere solo un obbligo normativo oneroso a cui fare ricorso. Per questo, come azienda che crede e si impegna all’insegna dell’innovazione e la sostenibilità, ci teniamo a diffondere questo importante traguardo raggiunto dall’Emilia-Romagna e le sue aziende territoriali.

Vuoi investire nella sostenibilità?

Scopri il nostro servizio di consulenza ambientale

    Nome e Cognome*

    La tua email*

    Oggetto*

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali

    Ricevi le ultime News!