Direttiva macchine, manuale di uso e manutenzione, marcatura CE, macchine industrie

Entrata in vigore il 29 dicembre 2009, la Direttiva Macchine 2006/42/CE, racchiude un insieme di regole definite dall’Unione Europea che stabiliscono i requisiti relativi alla progettazione e costruzione delle macchine immesse sul mercato Europeo fondamentali per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori. Uno dei requisiti previsti dalla Direttiva Macchine è la documentazione che prova il rispetto della Direttiva, tra cui, riveste ruolo fondamentale il manuale d’uso e manutenzione della macchina.

La Direttiva Macchine prevede che ogni macchina debba avere:

  • fascicolo tecnico (FT), a dimostrazione della conformità della macchina ai requisiti stabiliti dalla Direttiva Macchine
  • valutazione di rispondenza ai Requisiti Essenziali di Salute e Sicurezza
  • manuale d’uso e manutenzione
  • Dichiarazione di conformità CE
  • marcatura CE
POTREBBE INTERESSARTI: MARCATURA CE

Cos’è il manuale di uso e manutenzione?

Il Manuale d’uso e manutenzione contiene le istruzioni per l’uso corretto della macchina e in condizioni di sicurezza. Il Manuale d’uso, che accompagna la macchina, deve essere redatto in una o più lingue comunitarie ufficiali dello Stato membro in cui la macchina è immessa sul mercato.

La presenza del manuale d’uso e manutenzione rappresenta un fattore di sicurezza in quanto deve contenere tutte le informazioni necessarie affinché l’utilizzatore non sia esposto ai pericoli eventualmente ancora presenti sulla macchina e, quindi, ai rischi che ne possono derivare.

Cosa deve contenere il manuale di uso e manutenzione di una macchina?

Il manuale d’uso e manutenzione segue tutta la vita del prodotto e deve contenere tutte le informazioni utili per prevenire rischi prevedibili ed evitabili.

Il documento si sviluppa partendo dall’analisi dei rischi effettuata in fase di progettazione e realizzazione del macchinario con lo scopo di evidenziare i pericoli presenti nel prodotto, i rischi che ne derivano, come sono stati affrontati e minimizzati e, infine, se sono ancora presenti rischi residui.

Vedi il corso: Le manutenzioni, rischi e sicurezza

Il manuale deve fornire tutte le istruzioni per poter installare, utilizzare e fare la manutenzione del prodotto in sicurezza. La redazione del manuale deve possedere alcuni contenuti minimi esposti nella Direttiva Macchine e deve essere scritto nella lingua del Paese in cui il prodotto è distribuito ed in una delle lingue ufficiali della Comunità Europea.

Quando acquisti una macchina verifica sempre la conformità alla Direttiva macchine e la presenza del manuale d’uso e manutenzione.

Vuoi una consulenza di preacquisto della macchina che vuoi introdurre nella tua produzione?

La mia macchina non ha il manuale d’uso e manutenzione: chi può redigerlo?

Per la stesura del manuale di uso e manutenzione sono necessarie competenze specialistiche che richiedono l’intervento di esperti del settore.

I nostri Redattori Tecnici sono specialisti in grado di coniugare le chiare informazioni comunicative per la comprensione del manuale senza tralasciare tutti i riferimenti normativi da applicare.

Come redigere un manuale di uso e manutenzione

Noi di Just Consulting sappiamo quanto può essere importante per un’azienda l’attenta valutazione tecnica, e non solo, della macchina che vuole acquistare per comprenderne il giusto valore economico e le eventuali mancanze o carenze tecnico legislative da colmare. Per questo motivo, i nostri tecnici sono a disposizione per l’assistenza che va dal preacquisto della macchina ad eventuali messe a norma necessarie.

Tra queste, la redazione del manuale di uso e manutenzione.

Le fasi di redazione del manuale di uso e manutenzione della macchina prevedono:

  1. verifica del macchinario e del suo utilizzo
  2. verifica delle modalità d’istallazione
  3. verifica delle operazioni di pulizia e manutenzione
  4. verifica della sicurezza e della rispondenza ai Requisiti Essenziali di Salute e Sicurezza
  5. redazione del manuale
  6. eventuale addestramento dell’utilizzatore

Cosa prevede l’assistenza alla Direttiva Macchine per gli utilizzatori delle macchine:

  • Audit reparto produttivo
    • Sopralluoghi in azienda
    • Valutazione dello stato di sicurezza delle macchine ed impianti
    • Verifica della documentazione tecnica di ogni macchina (dichiarazione CE, marcatura CE, manuale di istruzioni per l’uso, dichiarazione di rispondenza all’Allegato V del D.Lgs. 81/08)
    • Proposte di soluzione delle non conformità riscontrate
  • Gestione del rischio residuo
    • Scheda sicurezza macchina con: informazioni sui rischi, misure di sicurezza presenti, divieti, DPI e misure comportamentali da adottare, operazioni per la messa in sicurezza dell’attrezzatura.
    • Aggiornamento della documentazione a corredo delle macchine e attrezzature (manuale d’uso, registro di controllo e manutenzione, procedure di uso in sicurezza dell’attrezzatura).
    • Aggiornamento DVR (documento valutazione dei rischi) con le misure di tutela per la gestione dei rischi residui.
  • Messa a norma delle macchine
    • Ricerca soluzioni tecniche e dispositivi di protezione secondo quanto previsto dalla verifica di rispondenza di macchine e impianti.
    • Aggiornamento documentazione tecnica e delle schede macchina per la gestione dei rischi residui.
    • Redazione della dichiarazione di rispondenza all’allegato V del D.lgs. 81/2008.
  • Valutazione di rispondenza ai sensi dell’allegato V al D.Lgs. 81/08

Cosa prevede l’assistenza alla Direttiva Macchine per i costruttori di macchine:

  • Analisi del rischio macchine
    • Identificazione dei pericoli e Analisi dei rischi (ai sensi della norma EN 12100) per le macchine che si vogliono costruire.
    • Stima del Performance Level per le protezioni che devono essere implementate sulla macchina.
  • Marcatura CE
    • Analisi della macchina e della relativa documentazione da produrre per il rispetto dei requisiti della direttiva 2006/42/CE (RES) o delle norme armonizzate applicabili;
    • Attività di consulenza nella Elaborazione del fascicolo tecnico.
    • Redazione del manuale d’uso e della dichiarazione di conformità.
    • Analisi della quasi-macchina e della relativa documentazione da produrre per il rispetto dei requisiti della direttiva 2006/42/CE (RES) o delle norme armonizzate applicabili.
    • Attività di consulenza nella Elaborazione della documentazione pertinente la quasi-macchina.
    • Redazione delle istruzioni di montaggio e della dichiarazione di incorporazione.
    • Assistenza per quesiti tecnici, normativi e giuridici sull’applicazione della Direttiva Macchine 2006/42/CE.
Scopri i nostri servizi: Macchine, impianti e attrezzature

Chiedi al nostro esperto!

    Nome e Cognome*

    La tua email*

    Oggetto*

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali