ISO 9001, sistemi di gestione per l'edilizia, ReMade in Italy, CAM, superbonus 110%, certificazioni edilizia, marcatura CE, consulenza sistemi di gestione e certificazioni a Bologna, Modena, Ferrara, Emilia-Romagna

I sistemi di gestione e gli standard per le certificazioni aziendali sono diventati tasselli fondamentali per tutte le aziende di qualsiasi settore che vogliono organizzarsi con efficienza ed efficacia sia nei processi produttivi che nel miglioramento dell’attenzione verso temi di sicurezza e ambiente. Queste sono tematiche molto importanti per l’alto rischio presente nelle imprese che operano nel settore edile.

Infatti, anche all’interno del settore edile è diventato necessario implementare i sistemi di gestione e certificarsi non solo per migliorare la produttività ma anche la soddisfazione dei clienti sempre più esigenti e per monitorare i requisiti obbligatori legati all’evolversi della normativa sull’ambiente, la salute e la sicurezza sul lavoro.

In questi ultimi anni è cresciuta la richiesta per l’ottenimento di certificazioni e sistemi di gestione da parte di imprese del settore edile.

Quali sono le certificazioni più richieste?

Sistemi di gestione per la Qualità ISO 9001

Il sistema di gestione ISO 9001 ha lo scopo di migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’organizzazione attraverso la gestione dei processi aziendali.

L’organizzazione e il monitoraggio continuo del metodo di lavoro interno consento all’impresa edile di avere un maggior controllo delle attività ottenendo una significativa riduzione dei costi e un miglioramento del rapporto con clienti e fornitore.

Sistemi di gestione per Salute e la Sicurezza sul lavoro ISO 45001

Sempre maggiore attenzione viene richiesta nella gestione dei rischi. L’ottemperanza ai requisiti previsti per la gestione della salute e sicurezza sula lavoro viene assicurata dalla conformità allo standard internazionale ISO 45001 (Occupational Health and Safety Assessment Specification).

Grazie allo standard ISO 45001, l’impresa edile ha modo di valutare meglio i rischi e migliorare le proprie prestazioni con particolare attenzione e aderenza verso il contesto in cui opera.

iso 45001, sicurezza sul lavoro, certificazione sicurezza

I vantaggi per le imprese Edili che si certificano ISO 45001:

Sistemi di gestione ambientale ISO 14001

Lo standard ISO 14001 fissa i requisiti di una qualsiasi organizzazione per un sistema di gestione ambientale. La certificazione ISO 14001 non è obbligatoria ma promuove la responsabilità aziendale alle conformità legislative e volontarie verso uno sviluppo sempre più sostenibile.

Certificazione etica SA 8000

La certificazione SA 8000, nota anche come “certificazione etica”, identifica uno standard internazionale per certificare alcuni aspetti della gestione aziendali attinenti alla responsabilità sociale d’impresa.

Nata dall’esigenza delle aziende di distinguersi per il loro impegno nella valorizzazione e la tutela dei lavoratori e delle condizioni di lavoro, la norma SA 8000 è diventata un punto di vantaggio per i prodotti e servizi delle aziende che vi aderisco.

Certificazione di prodotto ReMade in Italy

ReMade in Italy è la prima certificazione italiana che premia l’industria del riciclo.

Riconosciuta da Accredia e conforme al Codice Appalti (D.Lgs. 20/2016), prevista anche nei Criteri ambientali minimi (CAM), ReMade in Italy è una certificazione che permette alle imprese di dichiarare il contenuto proveniente dal riciclo all’interno di un materiale semilavorato o prodotto finito.

Sono molte le imprese edili che hanno deciso di certificare i prodotti ReMade in Italy o ne hanno richiesto la certificazione ai fornitori. Soprattutto in questo ultimo periodo in cui la sostenibilità dei materiali utilizzati, secondo i criteri CAM, è una condizione imprescindibile per usufruire del Superbonus 110%.

ReMade in Italy
Da leggere: Case history ReMade in Italy

CAM Edilizia

I Criteri Ambientali Minimi (CAM) sono dei requisiti che hanno lo scopo di individuare il prodotto o servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo il ciclo di vita.

Sempre più aziende devono uniformarsi ai Criteri Ambientali Minimi (attualmente sono stati adottati CAM per 17 categorie di forniture ed affidamenti) e dimostrarne la conformità dei servizi e dei prodotti.

Inoltre, l’applicazione dei Criteri ambientali minimi (CAM), è stata assicurata e resa obbligatoria da parte di tutte le stazioni appaltanti.

Per approfondire: Superbonus, CAM e ReMade in Itay

Carbon Footprint di prodotto

La Carbon Footprint di prodotto serve a misurare l’impatto delle emissioni di CO2 di un prodotto o dell’impresa, sui cambiamenti climatici. Per calcolare la Carbon Footprint serve quantificare tutte le emissioni del prodotto lungo il suo ciclo di vita, dalle materie prime allo smaltimento.

Certificazione del Sistema per l’Energia (EnMS) ISO 50001

La norma ISO 50001 ha come obiettivo il miglioramento e l’incremento dell’efficienza energetica, con conseguente riduzione dei costi.

Infatti, una gestione sistematica degli usi dell’energia potrebbe consentire, già in breve tempo, un considerevole risparmio dei costi aziendali oltre a garantire un prezioso contributo alla salvaguardia delle risorse energetiche.

Water Footprint ISO 14046

La norma ISO 14046, “Water Footprint” o impronta idrica, rappresenta uno strumento fondamentale per guidare le imprese verso la sostenibilità della gestione delle risorse idriche.

Di fronte all’accelerazione del processo di esaurimento delle risorse naturali diventa fondamentale valutare l’impatto ambientale del prodotto durante tutto il ciclo di vita attraverso la misurazione della quantità di acqua utilizzata nei processi produttivi.

Modello Organizzativo 231 per imprese Edili

Il D.lgs. 231/2001 ha introdotto il principio della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche per i reati commessi dalle figure di vertice e sottoposte alla vigilanza di suddette figure.

Il Decreto introduce una responsabilità amministrativa a carico dell’ente, che si aggiunge alla responsabilità amministrativa della persona fisica che ha tentato o commesso il reato.

Marcatura CE dei prodotti da costruzione

Secondo il Regolamento 305/11, tutti i prodotti che sono realizzati per diventare edifici e opere di ingegneria civile, devono rispettare requisiti e prestazioni in relazione a:

  1. Resistenza meccanica e stabilità
  2. Sicurezza in caso di fuoco
  3. Igiene, sicurezza e ambiente
  4. Sicurezza in uso
  5. Protezione contro il rumore
  6. Risparmio energetico
  7. Uso sostenibile delle risorse naturali per la realizzazione delle costruzioni

Inoltre, il fabbricante deve garantire la tracciabilità del prodotto per consentire l’eventuale ritiro o richiamo nel caso in cui il prodotto non rispetti la conformità o la corrispondenza espressa dalla Marcatura CE.

Certificazione LEED

La certificazione LEED è un nuovo standard mondiale per le costruzioni eco-compatibili che si sta affermando velocemente nel nostro territorio.

LEED è un programma di certificazione volontario che può essere applicato a qualsiasi tipo di edificio per tutto il ciclo di vita dello stesso, dalla progettazione alla costruzione.

Grazie alla certificazione LEED, possono essere valorizzate le caratteristiche eco-sostenibili di un immobile e garantirgli un aumento di valore dell’immobile nel mercato.

Quanto costa ottenere le certificazioni per il settore edile?

Sappiamo quanto il recupero delle economie sia importante per le aziende, per questo il nostro team è sempre attento verso le possibilità di finanziamento delle attività per le certificazioni aziendali, ad esempio attraverso il Fondo Nuove Competenze o la Formazione Finanziata.

Vuoi dare valore alla tua impresa?

Contattaci

    Nome e Cognome*

    La tua email*

    Oggetto*

    Il tuo numero di telefono

    Il tuo messaggio

    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali